lunedì 18 gennaio 2010

EVELINA LA TARTI PUNTASPILLI

Evelina puntaspilli
Evelina uscita dal letargo


L'ho chiamata Evelina come la mia tartaruga che ho avuto per quasi 20 anni nel terrario sul mio terrazzo ,poi d'accordo con mia figlia abbiamo deciso di portarla al centro CARAPAX a Massa Marittima un'oasi per tutti gli animali in estinzione dopo averlo visitato abbiamo pensato che era giusto farla vivere in quel paradiso e con il suo certificato sanitario l'abbiamo portata nel suo habitat naturale (non senza tristezza) pero era giusto cosi.

8 commenti:

Nonna Papera ha detto...

Che dire?? come sempre ogni tua creatura è semplicemente DELIZIOSA!!!

Germana ha detto...

Bella bella bellissima
baci
Germana

Dona ha detto...

Ma che bella Evelina!!! E poi.. utilissima!
Comlimenti Vanda.. sei proprio bravissima!
Un abbraccio
Dona

francuzza ha detto...

che te lo dico a fa??? lo sai dove sta bene no???
ci sono i polli, le papere....se zoo deve essere ....ci vuole anche la Uga!!!

la danny* ha detto...

mhm..le tartarughe non mi hanno mai affascinato....ma non avevo mai visto una tarti puntaspilli!!!! :D Quella sì che è proprio bellisssssima!!!! :)

Un bacione

Crafty Sue ha detto...

Tutte le tue creazioni sono fantastiche!
Questa tartarugha è molto carina e anche utile.COMPLIMENTI!
Sue.

chicca ha detto...

Che bella tenerosa!!!

jalo ha detto...

ciao Vanda la tua tartarughina è veramente bellissima...hai fatto la cosa giusta la' dove l'hai portata sta sicuramente benissimo....un abbraccio Jalo

Pinterest

Flickr